Turchia. La democrazia di Erdogan: tra arresti ed epurazioni

Turchia. La procura chiede due ergastoli e 1900 anni per Gulen

Redazione– La procura turca ha chiesto due sentenze all’ergastolo e ulteriori 1.900 anni di carcere per Fethullah Gulen, l’ex alleato del presidente Tayyip Erdogan considerato ispiratore del tentato colpo di stato di luglio.

A renderlo noto, i media turchi, secondo cui la procura della regione di Usak ha accusato Gulen “di aver tentato di distruggere l’ordine costituzionale con la forza” e di “formare e gestire gruppi armati terroristici”.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *