Tfr: si cambia

Tfr: si cambia

Il Ddl concorrenza, approvato dal Senato, permette ai lavoratori di scegliere per una destinazione anche solo parziale e non integrale del Tfr ai fondi pensione.

E’ quanto si legge su Studio Cataldi che descrive come cambiano “i rapporti tra tale trattamento e la pensione integrativa“.

Il testo del Ddl prevede la possibilità di optare per destinare anche soltanto una parte del Trattamento di fine rapporto a fondi pensione aziendali, settoriali o fondi Inps.

Il resto potrà essere accantonato come accadeva prima e percepito a fine carriera




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *