Terremoto Centro Italia: sale a 38 il numero delle vittime e la terra trema ancora

Terremoto Centro Italia: sale a 38 il numero delle vittime e la terra trema ancora

Redazione – Purtoppo il bilancio delle vittime è ulteriormente aumentato, dopo il violento terremoto che ha colpito il centro Italia nella notte, salendo a 38 di cui dieci risultano ad Arquata e Pescara del Tronto (Ascoli Piceno) e 28 in quelli di Amatrice e Accumoli (Rieti). Una catastrofe che non ha lasciato scampo e la terra è tornata a tremare; infatti si è verificata una nuova forte scossa ad Arquanta del Tronto, a pochi chilometri dalla zona epicentro del terremoto della notte scorsa.

Tutti hanno percepito chiaramente e con terrore il terreno, del campo di primo soccorso allestito nel campo sportivo, sobbalzare letteralmente sotto i piedi, generando ancora una volta disperazione e panico.Intanto nell’Ascolano sono 17 le vittime accertate, secondo l’ultimo aggiornamento di cui la Prefettura di Ascoli Piceno ha avuto notizia ufficiale. Saranno due le tendopoli che verranno allestite, provvisoriamente, a Pescara e Arquata del Tronto per accogliere gli sfollati del terremoto; una cinquantina di tende in tutto, così ha riferito il capo della Protezione civile regionale delle Marche. Nella zona colpita stanno arrivando mezzi e uomini dalle Colonne Mobili di molte regioni, mentre si scava ancora fra le macerie alla ricerca di superstiti.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *