Stampa Gb: “L’arma segreta di Putin è un mostro marino letale”

Redazione– Sembra la trama di un film di serie B, ma per il Daily Express è tutto reale.

Il tabloid britannico, infatti, ha pubblicato un’intervista ad Anton Padalka, un sedicente scienziato che avrebbe partecipato a una spedizione in Antartide alla ricerca della nuova arma segreta di Putin: un polpo gigante assassino.

Padalka, secondo quanto da lui stesso raccontato, dopo aver catturato il mostro -ribattezzato “organismo 46-B” e già trasportato a Mosca- è scappato a Londra per mettere in guardia il mondo sui piani di conquista di Putin.

Mentre la Russia si fa sonore risate, il Daily Express aggiunge che il polpo può paralizzare qualsiasi essere vivente con il suo veleno a 50 metri di distanza e depositare centinaia di migliaia di uova in giro per l’America. E Padalka avrebbe visto un suo collega ucciso proprio così.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *