Obblighi dell’Amministratore verso il condomino moroso

Obblighi dell’Amministratore verso il condomino moroso

Domanda

Quali sono gli obblighi dell’Amministratore verso il condomino moroso?

Risposta

La riforma del condomino fissa in 180 giorni (Art. 1130, punto 10,del codice civile) dalla fine della gestione il limite temporale per la chiusura del rendiconto e la convocazione dell’assemblea di approvazione.

La riscossione delle spese condominiali è uno dei principali doveri dell’Ammini- stratore.

L’ articolo 1129 del codice civile riformato impone all’Amministratore di agire, entro sei mesi dalla chiusura dell’esercizio, per la riscossione forzosa delle somme dovute da chi è obbligato a corrisponderle.

Il fatto che l’amministratore sia tenuto ad agire “… anche ai sensi dell’articolo 63 …” non vuole dire, depositare immediatamente il decreto ingiuntivo.

L’atto monitorio può essere preceduto anche da un sollecito, e trascorso il termine concesso, si dovrà procedere con le azioni previste senza alcun tentennamento.

Tali adempimenti sono rafforzati da quanto previsto al comma 12 dell’art. 1129 del codice civile.Ovvero: costituisce grave irregolarità per l’Amministratore l’aver omesso di curare diligentemente l’azione giudiziaria e la conseguente esecuzione coattiva.

Quando lassemblea decide di sospendere temporaneamente le azioni esecutive è fondamentale che tale decisione risulti verbalizzata.

Ricordiamo inoltre che L’Amministratore in presenza di morosità protratta per oltre 180 giorni può anche sospendere il condomino moroso dalla fruizione di tutti quei servizi condominiali separati dal resto del condominio (riscaldamento, antenna TV etc.etc)

L’assemblea comunque per evitare disservizi, anche ai condomini in regola con i pagamenti, da parte di enti o fornitori di servizi primari quali ( energia elettrica, metano, etc. etc) può costituire un fondo cassa. Gli importi relativi a tale fondo devono essere addebitati a tutti i condomini e non solo a quelli in regola con i pagamenti.

Se anche tu hai dubbi o domande su problematiche condominiali, non esitare a scrivere ai nostri esperti! 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *