E' morto Bud Spencer, addio gigante buono

E’ morto Bud Spencer, addio gigante buono

E' morto Bud Spencer, addio gigante buonoRedazione –  Si è spento all’età di 86 anni Carlo Pedersoli, in arte Bud Spencer, il gigante buono del cinema, che con i suoi “sganassoni” poteva battere chiunque e ristabilire qualsiasi torto. Con la sua inconfondibile mole e la barba ha segnato e fatto la storia degli “spaghetti western” degli anni 70′ insieme all’inseparabile amico Terence Hill. Ma possiamo senza dubbio dire che Bud Spencer ha accompagnato intere generazioni che sono letteralmente cresciute con i suoi film e proprio con i due personaggi creati insieme a Mario Girotti; un duo scanzonato e sempre sorridente. Classe 1929, l’attore si è spento questa sera in un ospedale romano; la sua carriera è stata lunga e poliedrica, ma non è stato sempre così popolare e non è riuscito da subito a farsi largo in quell’ambiente in cui era entrato un po’ per caso.

In Italia io e Terence Hill semplicemente non esistiamo” diceva in questi ultimi anni “Nonostante la grande popolarità che abbiamo anche oggi tra i bambini e i più giovani. Non ci hanno mai dato un premio, neppure invitati ai festival” . Proprio l’anno scorso era stato festeggiato a Napoli con una medaglia e una targa, consegnate dal sindaco De Magistris a Palazzo San Giacomo, per la sua lunga carriera. Insieme o separati comunque, Bud Spencer e Terence Hill hanno scritto momenti differenti e importanti di alcune tra le stagioni più felici della produzione italiana, hanno realmente fatto innamorare schiere di ragazzini con le loro “scazzottate” in chiave comica. Se ne va un grande personaggio, il gigante dal cuore d’oro che mena sganassoni, ma sempre con il sorriso sulle labbra.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *