Migranti. Scontri a Idomeni (Grecia), la polizia usa i lacrimogeni

Migranti. Scontri a Idomeni (Grecia), la polizia usa i lacrimogeni-Redazione- Scontri in Grecia, a Idomeni, al confine con la Macedonia.

La polizia ha usato gas lacrimogeni e granate asssordanti contro un gruppo di migranti che aveva tentato di sfondare il cordone degli agenti spingendo una carrozza ferroviaria sui binari lungo i quali sono accampate da mesi migliaia di persone. Lancio di pietre contro i poliziotti.

Circa 200 le persone hanno preso parte alle violenze nella tendopoli spontanea nata alla frontiera tra i due Paesi, chiusa dalla Macedonia due mesi fa.

In questo campo profughi vivono in una condizione di totale costrizione circa 9.000 persone.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *