Matteo Renzi: "Confermo, entro l'anno addio Equitalia"

Matteo Renzi: “L’Italicum non si tocca”

renziRedazione- L’Italicum non si discute“.

A margine del G7 in Giappone il premier Matteo Renzi torna a intervenire anche sulle questioni italiane e a ribadire il  no a modifiche alla nuova legge elettorale in risposta alle richieste della minoranza Dem per voce di Pier Luigi Bersani.

“L’Italicum – ha detto Renzi – non si discute, da’ la certezza a chi arriva prima di governare. E’ una legge molto semplice che dice che chi vince le elezioni può governare, è fondamentale nel rapporto tra politici e persone. Ed elimina il rischio degli inciuci permanenti”. Il premier è intervenuto a più riprese sulle riforme.

“C’e’ un governo in Italia – ha evidenziato – che sta realizzando alcune riforme ferme da anni. Che il massimo della discussione sia la modalità di designazione dei parlamentari, un dibattito interno e autoreferenziale della classe politica, mi lascia perplesso: se a la discussione interna del principale partito deve essere le modalità, capisco le ansie, ma mi sembra riduttivo” invece di affrontare il “vero dibattito della sinistra nel mondo tra libertà e uguaglianza”.

“Non può esserci nessun collegamento tra legge elettorale e referendum costituzionale“. Ma “chi vuole votare no ha tutto diritto di farlo…”

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *