Lavori condominiali: le spese che si possono dedurre dal fisco

Lavori condominiali: le spese che si possono dedurre dal fisco

Gli interventi per la manutenzione di un immobile sono spesso motivo di contrasti, anche accesi, tra condomini, più o meno favorevoli ad effettuarli. E’ bene dunque ricordare che ciascun inquilino può godere in sede fiscali di detrazioni sulle spese sostenute pro-quota per lo svolgimento di interventi. Ecco quali.

Aerosabbiatura sulla facciata.

Allargamento delle porte interne con demolizioni di modesta entità.

Riparazione dell’impianto di allarme anche con sostituzione di alcuni elementi purché senza innovazioni.

Rifacimento dell’androne conservando caratteristiche uguali a quelle preesistenti.

Installazione di un’antenna comune in sostituzione delle antenne private.

Manutenzione dei balconi tramite riparazioni di parti murarie (frontalini, cielo) o sostituzione di parapetti e ringhiere conservando caratteristiche (materiali, sagome e colori) uguali.

Manutenzione dei box tramite riparazioni o sostituzione di parti anche strutturali conservando dimensioni uguali a quelle preesistenti.

Riparazione della caldaia anche con sostituzione di alcuni elementi ma senza innovazione.

Installazione, sostituzione e riparazione di caloriferi e condizionatori anche ove un modello venga rimpiazzato da un altro di diverso tipo.

Riparazione o sostituzione di cancelli esterni o portoni conservando caratteristiche (sagoma e colori) uguali a quelle preesistenti.

Riparazione o rifacimento della canna fumaria all’interno e/o all’esterno conservando caratteristiche (materiali, sagoma e colori) uguali a quelle preesistenti.

Riparazione delle cantine conservando caratteristiche (materiali e colori) uguali a quelle preesistenti.

Riparazione della centrale idrica e/o di quella termica, all’interno e/o all’esterno, conservando caratteristiche (materiali, sagoma e colori) uguali a quelle preesistenti.

Rifacimento o sostituzione dei cornicioni conservando i caratteri essenziali preesistenti (materiali, dimensioni).

Riparazione o sostituzione di davanzali finestre e balconi conservando i caratteri essenziali preesistenti.

Interventi sulla facciata per creare una piccola apertura per  lo sfiatatoio del gas o per rifacimento, anche completo, della stessa facciata con materiali e colori uguali a quelli preesistenti.

Sostituzione della finestra senza modifica della tipologia di infissi.

Riparazione o sostituzione della fognatura fino al limite della proprietà del fabbricato.

Interventi sul garage tramite riparazioni varie e/o sostituzione di parti anche strutturali conservando dimensioni uguali a quelle preesistenti.

Sostituzione di gradini e scale con gradini uguali a quelli preesistenti, interni e esterni.

Riparazione o sostituzione di grondaie senza modifiche della situazione preesistente.

Sostituzione o messa a norma dell’impianto elettrico.

Riparazione dell’impianto idraulico senza innovazioni o sostituzioni.

Sostituzione dell’inferriata fissa senza modificare la sagoma e/o i colori.

Riparazione o sostituzione di infissi esterni e/o esterni conservando sagoma, materiali e colori uguali a quelli preesistenti.

Riparazione dell’interruttore differenziale senza innovazioni o riparazione con sostituzione di alcuni elementi.

Interventi sugli intonaci sia esterni (tinteggiatura che conservi materiali e colori uguali a quelli preesistenti) che interni (senza limitazioni di materiale e colori).

Rifacimento del lastrico solare conservando materiali uguali a quelli preesistenti.

Riparazioni murarie del locale caldaia conservando le suddivisioni interne preesistenti.

Sostituzione dei lucernari con altri aventi gli stessi caratteri (sagoma e colori) di quelli preesistenti.

Rifacimento del marciapiede su suolo privato identico a quello preesistente.

Riparazione dei montacarichi (interni ed esterni) conservando caratteristiche uguali a quelle preesistenti.

Riparazione di muri di cinta conservando caratteristiche uguali a quelle preesistenti.

Riparazione o rifacimento di muri esterni di contenimento con materiali e sagoma uguali a quelli preesistenti.

Riparazione o rifacimento di muri interni conservando la stessa posizione, anche con materiali diversi.

Riparazione o rinforzo di parapetti e balconi  conservando caratteri uguali a quelli preesistenti.

Riparazione di parcheggi e sostituzione di loro parti anche strutturali conservando dimensioni uguali a quelle preesistenti.

Rifacimento della parete esterna, anche completo, con materiali e colori uguali a quelli preesistenti.

Riparazione o rifacimento della parete interna conservando la stessa posizione, anche con materiali diversi.

Rifacimento della pavimentazione esterna con dimensioni e materiali uguali a quelli preesistenti.

Riparazione della pavimentazione interna senza innovazioni.

Rifacimento della pensilina di protezione delle auto conservando sagoma e colori preesistenti.

Sostituzione della persiana conservando le caratteristiche preesistenti (sagoma e colori).

Riparazione del pianerottolo conservando dimensioni e materiali uguali a quelli preesistenti (interno ed esterno).

Riparazione e rinforzo della piscina conservando le caratteristiche (materiali, sagoma e colori) preesistenti.

Sostituzione della porta blindata esterna conservando sagome e colori preesistenti.

Sostituzione della porta-finestra con altra avente gli stessi caratteri essenziali.

Sostituzione di porte esterne conservando sagome e colori preesistenti.

Riparazione di porte interne Riparazione, conservando materiali, colori, dimensioni.

Riparazione e sostituzione di recinzioni conservando caratteristiche (sagoma, materiali e colori) preesistenti.

Riparazione di apparecchi sanitari e opere edilizie varie (tubazioni, piastrelle, ecc.)

Sostituzione della saracinesca con altra purché di dimensioni e colori uguali a quelli preesistenti.

Riparazione della scala esterna conservando pendenza, posizione, sagoma, colori e materiali uguali ai preesistenti.

Riparazione e sostituzione della scala interna conservando pendenza sagoma e posizioni preesistenti.

Sostituzione dei serramenti esterni con altri aventi le stesse caratteristiche.

Riparazione di serramenti interni conservando materiali caratteristiche e colori preesistenti.

Sostituzione del solaio di copertura con materiali uguali a quelli preesistenti.

Sostituzione delle tegole con altre uguali a quelle preesistenti.

Interventi sui terrazzi per riparare le pavimentazioni, rifarle o sostituirle conservando le caratteristiche preesistenti (dimensioni e piano).

Riparazione con parazial sostituzione del tetto conservando le caratteristiche preesistenti.

Rifacimento della tinteggiatura esterna e/o interna, nel primo caso conservando materiali e colori preesistenti, nel secondo senza limitazioni di materiali e colori.

Sostituzione di tramezzi interni senza alterazione della tipologia dell’unità immobiliare.

Sostituzione delle travi del tetto con altre aventi materiali, dimensioni e posizione uguali a quelle preesistenti.

Rifacimento parziale della veranda conservando i caratteri essenziali.

Rifacimento dello zoccolo esterno della facciata conservando i caratteri essenziali.

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *