L'Asl di Sassari "Dimettete i ricoverati per far spazio ai migranti"

L’Asl di Sassari “Dimettete i ricoverati per far spazio ai migranti”

migranti-Redazione– La circolare è firmata in calce dal Direttore del Presidio ospedaliero di Sassari e chiede ai medici della struttura sarda di dimettere i pazienti per far posto a migranti che sbarcheranno a Porto Torres.

La foto del documento, inoltrato dal Direttore dell’Asl di Sassari ai dipendenti (“personale, medico e infermieristico”), è stata pubblicata dal deputato di Unidos Mauro Pili denunciando la trasmissione ai reparti ospedalieri di tale circolare e annunciando un’urgente interrogazione al ministro competente, come riportato da ImolaOggi. Il protocollo è urgente e reca come oggetto “sbarco migranti a Porto Torres”.

Nello scatto pubblicato da deputato si legge chiaramente: “Lo sbarco è previsto per stasera alle ore 20.00. Ci è stato comunicato – scrive il direttore Bruno Contu – che dovrebbero essere presenti indicativamente: 198 uomini, 126 donne e 68 bambini”. Dettagli chiari e precisi tanto quanto la richiesta che segue poco dopo le precisazioni dello sbarco. “Al momento attuale, non siamo a conoscenze delle reali condizioni di salute ma è probabile che vi sia la necessità di assicurare loro cure ospedaliere”.

Fino a questo momento sembra una comunicazione d’allerta per preparare i medici e gli infermieri e un carico di lavoro molto pesante.

E invece arriva l’ordine: “Si chiede ai Sigg. Direttori delle Unità Operative di ricovero di voler accelerare le procedure di dimissone, per quanto possibile, provvedendo, nel caso non si potesse in mattinata, a dimettere anche nel tardo pomeriggio”. Insomma, spazio agli immigrati e a casa gli italiani.

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *