La Turchia ritira la legge salva-stupratori

La Turchia ritira la legge salva-stupratori

turchiaRedazione- Ha fatto discutere e non poco la proposta di legge del governo della Turchia secondo cui uno stupratore di minore sarebbe stato assolto se avesse sposato la vittima.

Il primo ministro turco Binali Yildirim ha annunciato che il partito Akp ritirerà la proposta.

Sono state numerose le proteste in tutto il mondo con migliaia di persone scese in piazza a Istanbul dopo l’approvazione della legge in prima lettura avvenuta lo scorso giovedì. La norma, se fosse stata approvata, avrebbe consentito la scarcerazione di tantissimi colpevoli di aggressione su minore e sarebbero inoltre cadute le responsabilità penali dovute a un cosiddetto matrimonio riparatore con la vittima.

Tante sono state le associazioni schierate contro questa proposta di legge così come tanta è stata l’indignazione di personaggi nazionali e internazionali.

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *