Cina. 38 morti in due incidenti in miniera

Redazione– Almeno 17 persone hanno perso la vita questa mattina a causa di un’esplosione avvenuta in una miniera di carbone della Baoma Mining, nel distretto di Yuanbaoshan della città di Chifeng, nella Mongolia interna.

Lo riporta l’agenzia Nuova Cina, in base alle autorità locali della sicurezza sul lavoro.

L’incidente annovera anche un numero imprecisato di persone intrappolate, proprio nel giorno in cui è stata ufficializzata la morte di 21 minatori bloccati da 4 giorni in una miniera a Qitaihe, provincia di Heilongjiang.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *